Quantcast

Vaccini scuola, l’Ausl tira dritto: “Astra Zeneca in distribuzione da domani”

L'Azienda: "Vaccinazione prevista da accordi nazionali e regionali. Il personale scolastico può rivolgersi al proprio medico curante. Somministrazioni ai primi di marzo"

REGGIO EMILIA – I medici di medicina generale reggiani scrivono che l’Ausl non ha dato loro garanzie organizzative con il loro segretario Euro Grassi che dice: “La trattativa è saltata quando l’Azienda ha detto che non poteva scrivere di fornire le fiale in tempi certi e di darci le liste del personale scolastico da vaccinare”.

Manca, secondo quanto affermano, un protocollo vero e proprio, come riportato dal nostro giornale e, per questo motivo, nell’incontro ieri sera tra Ausl e Federazione dei medici di medicina generale, che avrebbe dovuto definire le modalita’ operative per la campagna vaccinale per i circa 9.000 operatori della scuola, non si è arrivati ad un accordo. I medici hanno abbandonato il tavolo di confronto lamentando di non avere garanzie sufficienti per poter aprire le agende delle prenotazioni.

Ma l’Ausl tira diritto e comunica: “Saranno in distribuzione da domani mattina, 25 febbraio 2021, le dosi Astra Zeneca che i medici di medicina generale utilizzeranno per la vaccinazione del personale scolastico, residente o domiciliato in provincia con scelta del medico di medicina generale, che rientra tra i loro assistiti. Questa vaccinazione è prevista dagli accordi nazionale e regionale recentemente siglati con le rappresentanze sindacali dei medici di medicina generale”.

Continua l’Azienda: “Il personale scolastico può quindi contattare il proprio medico per ricevere le informazioni e comunicare la propria intenzione a vaccinarsi. Le somministrazioni potranno iniziare verso i primi giorni di marzo. Saranno i medici stessi a fornire ai propri assistiti la data e l’orario dell’appuntamento, in base alle richieste raccolte e alle dosi di vaccino disponibili”.