Quantcast

Smog, allarme M5S: “A Reggio Emilia causa 571 morti l’anno”

I parlamentari pentastellati reggiani: "Quasi un'altra epidemia da combattere subito"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Allarme rosso per la qualita’ dell’aria che in provincia di Reggio Emilia, secondo i dati dell’Agenzia Europea per l’Ambiente, causerebbe 571 morti premature ogni anno per le polveri sottili Pm 2.5 (i morti da Coronavirus nella nostra provincia sono attualmente 947, ndr). “Quasi una pandemia silenziosa che va combattuta con celerita’ e strumenti adeguati, alla stregua di quella drammatica da coronavirus”, evidenziano i parlamentari reggiani del M5s Maria Edera Spadoni, Davide Zanichelli, Maria Laura Mantovani e Gabriele Lanzi.

“Il Movimento 5 stelle e il ministro Costa pero’ – spiegano i pentastellati – hanno gia’ messo in campo strumenti e risorse importanti e non a caso il Recovery plan tra poco all’esame delle Camere pone un’attenzione particolare alla lotta all’inquinamento atmosferico”. Durante il confronto parlamentare, quindi, “faremo di tutto per potenziare e accelerare tutte quelle misure e quei progetti territoriali utili a ridurre la pressione dell’inquinamento atmosferico, a far respirare le citta’ e a tutelare la salute dei cittadini”, concludono Spadoni, Zanichelli, Lanzi e Mantovani.

Più informazioni su