Quantcast

Minacce all’ex compagna, viola il divieto di avvicinamento: denunciato

Un 41enne guastallese rischia di tornare in carcere dopo che è entrato nel bar dove lavora l'ex compagna

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Dopo l’arresto per le minacce all’ex compagna ha violato il divieto di avvicinamento e si è presentato al bar dove lavora l’ex compagna. Ora è stato denunciato e rischia di tornare in carcere. Il 41enne guastallese era stato arrestato la notte del 14 settembre scorso per tentata estorsione e minacce all’ex compagna, nonché resistenza a pubblico ufficiale.

Dopo la convalida dell’arresto era stato scarcerato e gli era stato imposto il divieto di dimora nel comune di Guastalla e divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla ex compagna. Nonostante questi divieti l’uomo è andato a Guastalla nel bar dove lavora l’ex compagna. E’ stato sorpreso da un equipaggio del nucleo radiomobile di Guastalla che a conoscenza della misure a cui era sottoposto l’hanno condotto in caserma e denunciato alla Procura reggiana. Ora il 41enne rischia di tornare in carcere.