Quantcast

Minori adescati e violenze sessuali: 70enne arrestato

L'uomo oggi è finito ai domiciliari dopo l'ennesimo episodio di molestie

GATTATICO (Reggio Emilia) – Dall’adescamento ai minori alle violenze sessuali: 70enne arrestato dai carabinieri. Si aggrava la posizione dell’uomo già denunciato dai carabinieri di Gattatico per adescamento di minori che oggi è finito ai domiciliari per violenza sessuale.

Il 70enne è arrivato persino a sfogare le sue devianze a sfondo sessuale a scuola: approfittando del momento di ricreazione trascorso nel cortile dagli alunni di una scuola elementare della Val d’Enza. Si è avvicinato alla rete metallica su cui era appoggiato un bambino e gli ha palpeggiato i glutei. E’ accaduto alla fine dello scorso mese di aprile a Gattatico.

Sempre nello stesso periodo, fra l’altro, ai carabinieri di Gattatico era arrivata una denuncia relativa alle molestie rivolte dall’uomo, in un bar della zona, nei confronti di due donne maggiorenni, di cui una in condizioni di minorazione psico-fisica, alle quali aveva palpeggiato i glutei.

L’uomo era già finito nei guai agli inizi del mese di aprile per adescamento a sfondo sessuale di ragazze minorenni che, oltre a creare paura tra le stesse giovani vittime, avevano creato anche grande allarme sociale tanto che in un gruppo WhatsApp di genitori stava girando un messaggio che metteva tutti in allerta dalla presenza di un anziano che molestava a fini sessuali le minori.

I carabinieri hanno iniziato ad indagare e sono risaliti anche agli ultimi episodi che abbiamo raccontato sopra. L’uomo è quindi finito ai domiciliari.