Quantcast

S. Ilario, al parco per divertirsi: denunciati sette giovani

Nuovo caso di violazione del decreto al parco Poletti

S. ILARIO (Reggio Emilia) – Dopo i nove di Campagnola denunciati per violazione del decreto sul coronavirus (hanno improvvisato un aperitivo in campagna, ndr), altri sette giovani di S. Ilario (tra cui tre minori) sono finiti nei guai.

Si tratta di ragazzi tra i 16 e i 20 anni che ieri sera si sono dati appuntamento al parco Poletti di Sant’Ilario per passare una serata all’insegna del divertimento. Sono stati quindi denunciati dai carabinieri per inosservanza del provvedimento che prescrive di uscire di casa solo per comprovati motivi di necessita’.

Due ragazzi, entrambi 17enni, hanno inoltre rimediato una seconda denuncia. Uno per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, avendo aggredito un militare che ha riportato 15 giorni di prognosi, e il secondo per false dichiarazioni sulla propria identita’ personale, perche’ al momento del fermo ha fornito false generalita’.

Cinque giovani, quando hanno visto i carabinieri (accorsi sul posto con agenti della Polizia municipale della val d’Enza), sono invece fuggiti, ma sono stati rintracciati e identificati poco dopo.