Il M5S: “I silenzi di Vecchi e Delrio sugli indagati Sergio e Magnani”

Il candidato sindaco del M5S interviene sull'inchiesta che vede indagati, a vario titolo, per abuso d'ufficio e falso ideologico 18 dirigenti comunali

REGGIO EMILIA – “Inchiesta sugli incarichi in Comune, apprendiamo da un quotidiano locale che e’ indagata la moglie del sindaco Luca Vecchi, l’ingegner Maria Sergio, già dirigente all’urbanistica della città tra il 2004 ed il 2014, ed e’ indagato anche Massimo Magnani, parente di Delrio, e, fin dal 2004, potentissimo dirigente del Comune sotto lo stesso Delrio e poi, in continuita’, con il successore Vecchi. Perchè Vecchi e Delrio non hanno detto nulla per due giorni dopo che lo stesso Comune ha dato notizia alla stampa dell’indagine giovedi sera alle 18.58?”.

Se lo chiede il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, Rossella Ognibene, relativamente all’inchiesta che vede indagati, a vario titolo, per abuso d’ufficio e falso ideologico 18 dirigenti comunali.

Scrive la Ognibene: “Oggi il nome di Maria Sergio compare sul quotidiano ‘Gazzetta di Reggio’ insieme a quello degli altri dirigenti indagati tra cui Massimo Magnani. Il sindaco Vecchi e l’ex sindaco Delrio pur sollecitati sono stati in silenzio. Eppure il nome di Maria Sergio era già stato reso pubblico tramite i social network giovedì sera alle 20.43 sulla pagina facebook del giornalista Nicola Fangareggi”.