Qualità della vita, Reggio perde due posizioni

Secondo il Sole 24 Ore la nostra città è quarta in Regione: Milano prima in Italia davanti a Bolzano ed Aosta

REGGIO EMILIA – E’ Bologna la provincia dell’Emilia-Romagna dove si vive meglio. A stabilirlo è la tradizionale classifica redatta dal Sole 24 Ore, giunta quest’anno alla sua 29esima edizione. Secondo il quotidiano economico finanziario, Bologna si piazza in settima posizione, scalando sette gradini rispetto al 2017.

Dietro il capoluogo regionale, si registra l’undicesimo posto per la Provincia di Ravenna che scala 12 posizioni rispetto al 2017, il quindicesimo per Modena (+11 sul 2017), il 18esimo per Reggio Emilia (-2), il ventesimo per Rimini (+7), il 25esimo per Forlì-Cesena (-7), il 29esimo per Parma (-7), il 40esimo per Piacenza (-5) e il 47esimo per Ferrara (-2).

A livello nazionale svetta la provincia di Milano davanti a Bolzano e Aosta. Fanalino di coda Vibo Valentia. La fotografia sulla qualità della vita è scattata considerando 42 parametri per ciascuna provincia suddivisi in sei macro-aree tematiche: Ricchezza e consumi, Affari e lavoro, Ambiente e servizi, Giustizia e sicurezza, Demografia e società e Cultura e tempo libero.