Piazza Martiri del 7 Luglio, fidanzatini aggrediti da stranieri

Quattro giovani immigrati hanno iniziato ad insultare i due sedicenni e hanno preso a pugni e a calci il ragazzo in piazza Martiri del 7 Luglio

REGGIO EMILIA – Due fidanzati sedicenni sono stati aggrediti da quattro giovani stranieri ieri sera, verso le 19, nei giardini pubblici in pieno centro fra i due teatri. Gli hanno iniziato a insultarli senza alcun motivo. I due ragazzini, intimoriti, hanno allungato il passo il passo raggiungendo Piazza Martiri del 7 luglio dove i 4 stranieri hanno colpito con un calcio alla schiena e un pugno al volto il ragazzo.

I due minori, fortunatamente, sono riusciti a raggiungere un bar vicino dove si sono rifugiati chiedendo aiuto. Il barista ha chiamato i carabinieri e i quattro stranieri sono fuggiti. I militari, giunti sul posto, li hanno cercati ma i giovani delinquenti sono riusciti ad allontanarsi. Potrebbero essere presto identificati grazie all’analisi dei filmati del sistema di video sorveglianza che ora sono al vaglio dei carabinieri.

I due ragazzini, visibilmente impauriti, sono stati affidati ai rispettivi genitori intervenuti sul posto. Sui fatti indagano i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Reggio Emilia.