Quantcast

Unieco, Casoli lascia dopo 21 anni

REGGIO EMILIA – “Non mi sono candidato, perché vado in pensione. Dovevo andarci a maggio dell’anno prossimo, ma ho preferito anticipare perché non ha senso che io tratti con le banche, alla luce del nuovo piano industriale, se poi me ne devo andare dopo pochi mesi. Oggi bisogna rilanciare l’unità intorno a un nuovo presidente”. Mauro Casoli, come annunciato da Reggio Sera, lascia la presidenza dopo 21 anni e aggiunge: “Di questa cosa ne avevo già parlato a luglio con i miei soci dicendogli che non mi sarei ricandidato”.

Tuttavia, nel corso della conferenza stampa, Casoli non si è sottratto alle domande di chi gli ha chiesto se la sua uscita di scena è dovuta anche alle divisioni fra i soci, alcuni dei quali, soprattutto nell’ultimo periodo, hanno contestato alcune scelte fatte dal presidente anche alla luce della non brillante situazione economica in cui versa la cooperativa di costruzioni appena uscita dal concordato.

Mostra tutto il testo Nascondi