Reggio Emilia c’è e resiste, buon 25 Aprile a tutti

REGGIO EMILIA – Un video di grande impatto emotivo che non ha bisogno di grandi presentazioni. Ci sono un violinista, una ragazza che suona l’arpa, un clarinettista e un violoncellista che suonano “Bella Ciao” in alcuni dei luoghi più iconici di Reggio nel deserto di una città svuotata dal virus. Così il Comune ha voluto mostrare una Reggio Emilia che resiste e augurare a tutti i reggiani un buon 25 Aprile.

Mostra tutto il testo Nascondi