Vezzano: volti e sorrisi della sagra dela Madonna della Neve

VEZZANO SUL CROSTOLO (Reggio Emilia) – Prosegue  la 44a edizione della Sagra della Madonna della Neve: è l’ultimo week end per poter sfruttare l’occasione di una serata speciale nel fresco delle colline matildiche. Il successo della festa, oltre ovviamente alla partecipazione della gente, è dovuto al prezioso contributo dei circa 200 volontari, in particolare giovani, che permettono alla sagra di rinnovarsi e di coinvolgere più generazioni contemporaneamente. Genitori, figli e nipoti, tutti uniti insieme dal medesimo spirito solidale nel parco adiacente la chiesa di Vezzano.

Dopo il torneo di calcetto saponato e il torneo di pinnacolo, questa sera, sabato 5 agosto, alle ore 21.00 la pellegrina Lucia Giaroli dell’associazione ”Gli amici del cammino di San Pellegrino della polisportiva Montalto” terrà la presentazione delle tappe e cenni storici dell’itinerario di quest’anno (si svolgerà dal 19 al 26 agosto). Durante l’ultima serata, domenica 6 agosto, dalle ore 21, presso lo stand libreria, saranno presenti il regista Christian Spaggiari e la sceneggiatrice Samanta Melioli, per presentare il film: ”La rugiada di San Giovanni”, riguardante l’eccidio del ’44 alla Bettola. Parteciperà alla serata anche il poeta Gianni Spaggiari.

Durante i festeggiamenti per i 70 anni dell’Unione Sportiva Vezzano è stato premiato Edgardo Casotti “Garduccio”  -attuale Presidente onorario dell’Unione-, per l’impegno profuso come anima storica dell’Unione sportiva Vezzano. “Questa società esiste grazie a persone come te”, è la scritta che svetta nella targa consegnata fra commozione e applausi dei vezzanesi.

Sagra della Madonna della Neve di Vezzano: volontari

Sagra della Madonna della Neve di Vezzano: volontari