Reggio Emilia, viaggio in una città fantasma svuotata dal virus

REGGIO EMILIA – Parcheggi vuoti, strade deserte e negozi chiusi. Pochi passanti. Molti indossano la mascherina e camminano di fretta, come se volessero stare all’aperto il meno possibile. Abbiamo deciso di fare una passeggiata nel centro questa mattina.

coronavirus

Coronavirus centro