La tappa reggiana degli enologi-pirati

REGGIO EMILIA – Due pirati-enologi hanno inforcato un tandem e hanno deciso di compiere un viaggio con il loro tesoro, il Kalterersee, il vino prodotto sul lago di Caldaro da vitigni Schiava, fino all’isola di Capri. E’ l’idea folle e originale di Andrea Moser e Gerhard Sanin, responsabili enologici rispettivamente della Cantina Kaltern e della Erste+Neue, due cantine cooperative di Caldaro.

pirati

Le bottiglie delle due cantine