Ex Reggiane, così rinasce il quartiere di S. Croce

REGGIO EMILIA – Una nuova vita per il quartiere “Santa Croce” di Reggio Emilia e le sue aree industriali oggi abbandonate. Nel quadrante che collega il centro della citta’ alle ex Reggiane, in cui gia’ convivono il Tecnopolo e il centro internazionale per l’infanzia Malaguzzi, parte una maxi-operazione di riqualificazione urbanistica del Comune per contrastare il degrado e l’insicurezza da tempo segnalate in alcune strade.

In particolare oggi è stato mostrato il recupero del capannone, un ulteriore passo avanti dopo i progetti presentati nei mesi scorsi dei capannoni diciotto e diciassette. Qui, dopo una serie di interventi che dovrebbero essere terminati nella primavera del 2016, potranno essere ospitate attività culturali e musicali e attivita sportive. Il finanziamento arriverà da Stu (Società di trasformazione urbana) composta da Iren e Comune, entrambi al 50%.

Ex Reggiane

Ex Reggiane