Quantcast
Carmen

Carmen, tra gelosia e morte: l’opera di Bizet torna al Valli dopo 26 anni

28/01 » 30/01/22

EVENTO A PAGAMENTO
: Teatro Valli - Teatro Municipale Romolo Valli, Piazza Martiri del 7 Luglio, Reggio Emilia, RE, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

REGGIO EMILIA – Passioni, tradimenti, libertà, gelosia e morte. Carmen, forte e anticonformista. Carmen che muore per mano di Don Josè, uomo incapace di accettare la fine della loro passione. Carmen tragicamente moderna, anzi attuale.

La Stagione di Opera della Fondazione I Teatri Reggio Emilia propone venerdì 28 gennaio, ore 20 (replica domenica 30, ore 15.30), l’opera di Georges Bizet, che manca dal Teatro Municipale Valli da 26 anni, nella coproduzione tra Fondazione Teatro Regio di Parma e Fondazione I Teatri di Reggio Emilia.

L’Orchestra dell’Emilia Romagna Arturo Toscanini sarà diretta da Jordi Bernacer, Resident Conductor all’opera di San Francisco Opera, la regia sarà di Silvia Paoli, che firma per la prima volta la messinscena di quest’opera, con le scene di Andrea Belli i costumi di Valeria Donata Bettella, le luci di Marcello Lumaca, i video di Francesco Corsi, le coreografie di Carlo Massari/C&C Company.

In scena, Martina Belli (recita del 28) e Ramona Zaharia (recita del 30) saranno nel ruolo di Carmen, Arturo Chacon Cruz (28 gennaio) e Azer Zada (30 gennaio) saranno Don José, Marco Caria (28 gennaio) e Alessandro Luongo (30 gennaio) saranno Escamillo e Laura Giordano (28 gennaio) e Veronica Marini (30 gennaio) saranno  Micaëla.

Giovedì 27 gennaio, alle 18.30, al Ridotto del Teatro Municipale Valli “Aspettando Carmen”, incontro con Alberto Mattioli, giornalista e critico musicale. Prenotazione obbligatoria a biglietteria@iteatri.re.it e a 0522 – 458854 (il lunedì dalle 9 alle 13).

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!