Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Investimenti: ecco le criptovalute da tenere d’occhio secondo gli analisti

REGGIO EMILIA – Il mercato criptovalutario continua a dimostrarsi il settore più dinamico in ambito finanziario, offrendo tantissime opportunità d’investimento sulle altcoin. Naturalmente Bitcoin rimane l’osservato speciale, non solo per investire sulla moneta digitale inventata da Satoshi Nakamoto, ma anche per monitorare il comparto dei crypto token usando il Bitcoin come un indicatore indispensabile.

Secondo gli analisti una delle tecnologie più promettenti del momento è Ethereum, soprattutto in vista del passaggio dall’algoritmo Proof-of-Work al sistema Proof-of-Stake, operazione non priva di insidie ma che potrebbe aiutare la rete per gli smart contract a ridurre il consumo energetico della blockchain. Riflettori puntati anche su Cardano, un’altra criptovaluta molto apprezzata per il suo basso impatto ambientale.

Tra le criptovalute emergenti si stanno facendo notare Aave, progetto di finanza decentralizzata per i prestiti crypto, Yearn Finance (YFI), un’altra tecnologia DeFi recentemente aggiunta ai crypto asset del broker eToro e Polkadot (DOT), il cui obiettivo è migliorare l’interoperabilità e l’integrazione tra le reti blockchain. Nel campo delle meme coins Dogecoin ha un nuovo rivale chiamato Shiba Inu Crypto (SHIB), criptovaluta realizzata quasi per scherzo e un token ad alto rischio molto gettonato per il trading speculativo.

Trading criptovalute: come rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità

Il settore criptovalutario sta attraversando un momento di grande crescita, infatti con il boom dell’ultimo anno e la notorietà acquisita da token e blockchain sono arrivate sul mercato crypto tantissime nuove tecnologie. Oggi l’ambiente è parecchio affollato, per questo motivo non è semplice per un investitore alle prime armi, o nuovo al trading di criptovalute, capire quali monete digitali scegliere in base alle opportunità disponibili.

D’altronde, basta guadare le news proposte dai siti specializzati, infatti come si legge su criptovaluta.it, uno dei portali più seguiti e apprezzati in Italia per l’informazione sul mondo criptovalutario, ogni giorno sono presenti importanti novità in ambito crypto e blockchain. Tra i nuovi settori ad alto potenziale ci sono gli NFT e le soluzioni DeFi per la finanza decentralizzata, in grado di conquistare ampia visibilità a livello globale, con la nascita di fenomeni come la crypto art e il collezionismo 4.0.

Per un investitore è fondamentale rimanere sempre aggiornati sugli sviluppi delle tecnologie criptovalutarie, per comprendere la direzione presa dal settore crypto e capire quali potrebbero essere le criptovalute più interessanti su cui investire. Oggi il mercato mette a disposizione un vasto assortimento di monete digitali, dalle altcoin emergenti a quelle tradizionali come Bitcoin, dalle crypto-meme come Dogecoin alle stablecoin in grado di assicurare una maggiore stabilità finanziaria.

Una corretta informazione rappresenta il primo passo per costruire una strategia d’investimento efficace, tenendo conto dei propri obiettivi e dei risultati che si vogliono raggiungere. Con il trading online e la compravendita di criptovalute negli exchange è possibile usufruire di molteplici opzioni d’investimento, per operare nel breve termine con il trading intraday oppure nel lungo periodo con i crypto wallet. Ad ogni modo, è essenziale prestare attenzione alla diversificazione e alla gestione del rischio, per investire in maniera sostenibile e non esporsi in modo eccessivo.

Come scegliere su quali criptovalute investire

Alcuni investitori poco esperienti commettono l’errore di investire sulle criptovalute senza una strategia, ad esempio acquistando Dogecoin dopo il boom provocato dai tweet di Elon Musk, oppure comprando Bitcoin sul trend ribassista per approfittare del calo del prezzo. Ovviamente non si tratta di un approccio corretto, in quanto è essenziale analizzare con attenzione il mercato criptovalutario e studiare i progetti crypto prima di investire.

Inoltre, bisogna sempre valutare il rapporto rischio/rendimento di ogni operazione, per definire quali criptovalute si adattano meglio alle proprie esigenze e agli orizzonti temporali degli investimenti. La selezione degli asset crypto è un processo indispensabile per investire in modo sostenibile nel lungo termine. In questo modo è possibile evitare di ritrovarsi con un portafoglio criptovalutario non bilanciato, oppure realizzare operazioni a breve termine con il trading online poco efficienti.

Per investimenti di lungo termine è necessario utilizzare l’analisi fondamentale, studiando con attenzione i progetti crypto per valutare quali potrebbero essere le tecnologie più promettenti nel futuro. Per il trading di criptovalute a breve termine, invece, si usa soprattutto l’analisi tecnica per monitorare i movimenti dei prezzi, allo scopo di individuare i trend e le opportunità migliori per investire. Un approccio professionale consente di sfruttare le potenzialità del mercato criptovalutario in modo efficace, controllando il rischio attraverso il money management e non superando mai il livello di rischio che si è disposti ad accettare.