Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Come spiare un cellulare nel 2020 grazie all’app mSpy semplicissima da usare

REGGIO EMILIA – Tutti noi ci siamo chiesti, almeno una volta nella vita, come spiare un cellulare e come farlo per far sì che questo accada. Va detto che ci sono tante app che aiutano in questo, ma tra le migliori c’è mSpy.

Come spiare un cellulare senza far scoppiare una guerra in famiglia?
E’ incredibile come sia difficile avere a che fare con i ragazzini in casa, è impossibile chiedere loro qualcosa in più, si chiudono in un silenzio così tanto imbarazzante che poi è davvero difficile pensare di instaurare, di nuovo, un rapporto di fiducia come nell’infanzia.

Stiamo, infatti, parlando di come spiare un cellulare proprio perché i nostri figli sono sempre lì, con il viso attaccato al display, e non sappiamo mai se hanno problemi, se spiare un cellulare possa aiutare loro con un ricatto, con una relazione pericolosa con persone più grandi e malintenzionate, con problemi di soldi o di cattive compagnie.

Non dobbiamo dimenticarci, infatti, che ci sono un sacco di app che richiedono di acquistare, con denaro vero, questo o quel personaggio o questo o quell’upgrade. Se i nostri figli sono super appassionati di quei giochi e hanno possibilità di sapere le nostre password spiare un cellulare può servire anche a bloccare quello, senza rovinare le casse della nostra famiglia.

E spiare un cellulare può servire anche sul lavoro, quando vediamo un nostro dipendente che invece di lavorare è sempre lì a quel cellulare a fare chissà che cosa. Questo può servire anche in una causa di giusto licenziamento, quindi spiare un cellulare non è un gioco ma anzi può salvarci e migliorare la vita.

Non so se voi lo sapete ma ci sono tante app, alcune millantano, che ci permettono di spiare un cellulare con varie funzioni più o meno veritiere. Alcune sono degli specchietti per le allodole che non fanno altro che farci spendere soldi, altre come mSpy funzionano bene e davvero.

Questa è un’app che funziona sia con Android che con iPhone e, a onor del vero, ci sono alcune funzioni che lavorano senza bisogno di jailbreak e altre che hanno bisogno dell’ID e del jailbreak, quindi c’è bisogno di sapere qualcosa in più sul telefono, cosa che si può, comunque, tranquillamente reperire tra le garanzie del cellulare da spiare.

Vediamo, però, bene come funziona
Le funzioni di mSpy che ci insegnano come spiare un cellulare. E’ evidente che abbiamo a che fare con un’app seria fin dal primo momento, il momento in cui facciamo il login con i nostri dati e ci viene data la possibilità di provare per una settimana, gratuita, il sistema.

Ad ogni modo ci viene dato l’accesso a un pannello di controllo che ci permetterà di spiare un cellulare in moltissimi modi. Infatti ci farà:

  • controllare le mail
  • controllare i messaggi
  • controllare le chiamate in entrata e in uscita
  • controllare i social
  • controllare foto e video
  • controllare le chat
  • localizzare il cellulare grazie al GPS
  • cronologia dei siti
  • blocco app e siti

Tutto questo è possibile grazie a 3 profili differenti che ci permettono di fare più o meno cose.

  • profilo base
  • profilo premium
  • modulo kit famiglia

Quello base non ci permette di fare tutte le funzioni che vedete ma è anche quello che costa meno al mese. Il profilo premium è invece quello che ci permette di fare tutto quello che vogliamo su un solo dispositivo. Il modulo kit famiglia è quello che, invece, ci permette di poter spiare 3 cellulari nello stesso periodo di tempo.

Ovviamente questi abbonamenti hanno costi diversi e sarà sempre un vostro diritto scegliere quello che più vi serve nei tempi che vi sembreranno giusti per trovare come spiare un cellulare o più cellulari tra quelli sospetti.

Immagino che qualche genitore ne fosse al corrente, qualche altro no ed è proprio a tutti coloro che poco sanno che è bene, invece, scoprire che la tecnologia ci ha portato a queste grandi crisi familiari ma c’è anche, e in maniera semplice, dalla nostra parte nel momento del bisogno. mSpy può essere ciò che serve per imparare come spiare un cellulare nel 2019 a tutti quelli che ancora non sanno che c’è questa possibilità e lo fa nel migliore dei modi.