Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Carta prepagata Hype: scopriamo tutte le caratteristiche

REGGIO EMILIA – La carta hype è una prepagata economica e pratica emessa dalla societa Axerve, appartenente al Gruppo Sella: è una carta ricaricabile munita di Iban e utilizzabile in modalità contactless, la tecnologia che permette di effettuare i pagamenti tramite pos senza l’inserimento fisico della carta nel dispositivo. Sostanzialmente, Hype è uno di quei prodotti noti anche come carta conto in quanto, pur essendo una carta prepagata a tutti gli effetti, possiede alcune caratteristiche simili a quelle di un conto corrente e permette di effettuare e ricevere  bonifici bancari.

Ovviamente, non trattandosi di un vero e proprio conto corrente bancario, non richiede le stesse spese di gestione. La carta Hype Start, che costituisce la versione di base, permette di essere associata ai sistemi di pagamento digitale, come  Google Pay, e può essere gestita tramite applicazione dedicata. L’emissione, la gestione e le operazioni sono gratuite, ad esclusione delle ricariche effettuate tramite altre carte e da eventuali commissioni applicate dalle banche per i bonifici.

La carta Hype Start può essere considerata una delle migliori tra le prepagate oggi disponibili, in merito alle condizioni estremamente vantaggiose: zero spese di attivazione e gestione,  zero canone, ricariche gratis e prelievi gratuiti. Tuttavia, il  plafond relativamente limitato (2500 euro di ricarica annua) la rende più adatta come carta aggiuntiva, da utilizzare magari per gli acquisti online e, nel caso di esigenze maggiori, si consiglia di passare alla versione Plus.

Carta ricaricabile Hype Plus
Nella versione Plus, la carta Hype presenta le stesse funzionalità di base e l’applicazione per la gestione e il controllo. A differenziarla dalla Hype Start è principalmente il plafond più elevato, oltre ad alcuni servizi aggiuntivi che, naturalmente, comportano alcuni costi.

Con la carta prepagata Hype Plus è possibile raggiungere un plafond annuo di 50mila euro, senza alcun limite di spesa, mentre il limite di prelievo è di 1000 euro mensili. L’attivazione della carta è gratuita se viene richiesta online, la ricarica è gratuita a meno che non venga effettuata con altre carte, i prelievi non comportano alcuna commissione. L’unica spesa effettiva della carta Hype Plus è il canone annuo di 12 euro: si tratta di una cifra davvero molto bassa, soprattutto se comparata agli altri prodotti oggi disponibili sul mercato.

In base alle sue caratteristiche, la carta Hype Plus è ideale da utilizzare anche  frequentemente, sia per le operazioni in euro che in altre valute. Per quanto riguarda il limite di prelievo mensile, per evitare di raggiungerlo si consiglia di utilizzare direttamente la carta per ogni tipo di pagamento. È possibile verificare il conto della carta in qualsiasi momento tramite l’applicazione dedicata.

La carta Hype Plus è un ottimo prodotto, soprattutto se si considera il plafond elevato e rappresenta la scelta ideale per chi viaggia e utilizza abitualmente la carta per effettuare tutti i pagamenti, per chi non ha intenzione di aprire un conto corrente tradizionale e desidera una carta dotata di Iban, ma anche per chi ha bisogno di una carta aggiuntiva offerta ad un costo limitato. È possibile acquistare la carta Hype Plus direttamente, mentre chi fosse già in possesso della Hype Start può effettuare l’upgrade in qualsiasi momento.