Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Carrelli elevatori, le nuove opportunità

REGGIO EMILIA – I carelli elevatori sono ormai mezzi di movimentazione essenziali in buona parte delle aziende del mondo, dalla GDO fino ai magazzini di ospedali, imprese produttive, aziende di ogni genere e tipologia. La necessità di acquistare un nuovo carrello elevatore però non è sempre risolvibile nel breve periodo, soprattutto quando si tratta di piccole e medie imprese. Un muletto infatti ha un costo importante, che va inserito nel budget annuale di un’impresa, andando a pesare in modo sensibile sul bilancio. Oggi esistono però soluzioni alternative all’acquisto di un mezzo nuovo, che vanno dalla preferenza per i muletti usati, fino al noleggio.

Come si acquista un muletto usato
Anche nel nostro Paese sono presenti aziende, come ad esempio Orzi Carrelli, che si occupano di vendita, noleggio e manutenzione di carrelli elevatori di ogni modello oggi disponibile in commercio. Queste aziende offrono muletti a noleggio, ne ritirano di vecchi dai clienti che desiderano modelli di nuova generazione, ne commerciano di nuovi e di usati. Presso queste realtà chi desidera avere a disposizioni un nuovo muletto senza spendere cifre esorbitanti può trovare tutto ciò che desidera. I muletti sono mezzi fatti per essere utilizzati per diversi anni; le aziende che sostituiscono un vecchio muletto con un nuovo modello spesso lo fanno per questioni non correlate a guasti o rotture. In molti casi infatti si sostituisce un carrello elevatore perché ne serve uno con maggiore potenza di carico e di sollevamento, o con opzioni di utilizzo innovative. La piccola e media impresa che ha la necessità di un muletto può quindi trovarne di usati, a un prezzo decisamente contenuto, che abbiano tutte le caratteristiche necessarie all’utilizzo quotidiano.

Usato sì, ma di qualità
Per la scelta di un carrello elevatore usato conviene rivolgersi ad un’azienda che si occupa di questo tipo di prodotto a tutto tondo. Stiamo quindi parlando di un rivenditore, munito però anche di officina per l’assistenza e la manutenzione. Prima di tutto perché questo tipo di realtà ha spesso a disposizione un buon numero di muletti usati, secondariamente perché si potrà avere la certezza che il mezzo che si sta per acquistare abbia subito una fase di verifica e controllo, oltre a tutte le corrette manutenzioni, previste anche dai regolamenti di legge. Si deve poi anche considerare che in questo modo si avrà sin da subito un contatto per la manutenzione ordinaria e straordinaria del mezzo, per averlo sempre perfettamente funzionante durante l’utilizzo in azienda.

Il noleggio
Non sempre l’acquisto di un muletto è la soluzione migliore, anche per quanto riguarda l’usato. Oggi ci sono realtà che offrono muletti a noleggio, con una spesa mensile contenuta affrontabile da chiunque. Per altro esiste la possibilità di noleggiare un muletto anche solo per un preciso periodo di tempo, a partire da un giorno fino ad arrivare ad alcune settimane. Questo tipo di proposta consente di scegliere tra i muletti nuovi senza doverne per forza acquistare uno. Il noleggio può essere anche a lungo termine, fino a 60 mesi e oltre.