Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Il Barbecue da interno in poche parole

REGGIO EMILIA – I barbecue da interno rappresentano la perfetta soluzione per gli appassionati delle grigliate ma che, per mancanza di un posto all’aperto o delle giuste abilità necessarie per gestire la fiamma di un barbecue a legna o a carbonella, devono obbligatoriamente optare per una soluzione più “casalinga”. Infatti, i barbecue da interno possono essere utilizzati fra le quattro mura domestiche di qualsiasi abitazione senza richiedere grandi abilità da parte dell’utilizzatore.

Nello specifico, di questi dispositivi fanno parte: le pietre ollari, le piastre antiaderenti o in ghisa, le bistecchiere elettriche e i barbecue elettrici. Questi ultimi due, per l’appunto, sono quelli più somiglianti ai barbecue standard utilizzati all’aperto ed è proprio su questi dispositivi che ci concentreremo.

Bistecchiere elettriche e barbecue elettrici
Entrambi i modelli di barbecue vengono alimentati dalla corrente elettrica e per questo motivo non emettono fumo, se non quello causato dallo scioglimento delle parti grasse dei cibi o dal contatto di liquidi con la griglia o la piastra stessa.

Altra caratteristica in comune è quella legata al metodo di utilizzo. Infatti, per utilizzarli è sufficiente collegarli alla alimentazione elettrica ed attendere che, in qualche minuto, si riscaldi la superficie predisposta alla cottura. Una volta completata la grigliata, è fondamentale eseguire una perfetta pulizia per preservarne sempre il buono stato.

L’utilizzo di entrambi i barbecue può spaventare per quanto riguarda i consumi elettrici ma, scegliendo un dispositivo a basso consumo energetico e utilizzandolo solo saltuariamente, com’è giusto che sia, le bollette non subiranno grandi variazioni.

Scendendo nel particolare, la bistecchiera elettrica è un particolare barbecue di dimensioni molto contenute, come quelle di una vera e propria bistecchiera e per questo viene scelto da chi non ha molto spazio a disposizione. La piastra sulla quale vengono grigliati i cibi può essere chiusa da un coperchio, in alcuni modelli.

Il barbecue elettrico, invece, è di dimensioni più grandi tanto che alcuni modelli possono essere utilizzati su un piano ma altri hanno dei piedi che li rendono delle vere e proprie strutture a sé stanti. Al contrario della bistecchiera elettrica, nel barbecue elettrico la cottura avviene su una griglia e non su una piastra ma anche in questo caso se ne possono trovare molti modelli chiusi da un coperchio.

Come orientarsi nell’acquisto?
I barbecue da utilizzare all’interno di un appartamento possono essere comprati in molti negozi fisici specializzati nella vendita di queste apparecchiature ma anche in molti e-commerce presenti in rete. L’importante è avere sempre ben chiaro l’utilizzo che se ne vorrà fare e lo spazio a disposizione al fine di scegliere il modello più adeguato alle proprie esigenze, senza rischiare di effettuare un acquisto azzardato o deludente.

Per poter avere una panoramica più precisa e dettagliata è possibile consultare Il portale della Bistecchiera Elettrica, un particolare sito internet in grado di dare preziose informazioni su queste tematiche.

A questo punto, il mondo dei barbecue da interno non avrà più segreti e permetterà all’acquirente di godere dei piaceri di una grigliata, anche quando non si hanno le possibilità per svolgerla nei comuni spazi all’aperto.

Più informazioni su