Vetto, spaccio di droga: artigiano arrestato

Un 27enne è stato fermato a Rosano: gli sono stati sequestrati due etti di hascisc e marijuana

VETTO  (Reggio Emilia) – Trovato con la droga in tasca, ma la maggior parte dello stupefacente lo teneva a casa: artigiano 27enne arrestato dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio. I militari gli hanno sequestrato circa 2 etti di droga e un bilancino di precisione.

L’uomo è incappato in un controllo stradale eseguito a Rosano di Vetto dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Castelnovo Monti. Il nervosismo che trapelava dal volto del conducente, durante i controlli, ha insospettito i miltari che hanno approfondito gli accertamenti. Non si sono sbagliati: il 27enne, quando ha capito che i carabinieri erano intenzionati a procedere a un’ispezione personale e del veicolo, ha collaborato e ha consegnato loro un pezzo di hascisc del peso di 10 grammi che nascondeva nelle tasche dei pantaloni.

I militari, a quel punto, sono andati nell’abitazione del 27enne e hanno trovato una trentina di involucri contenenti hascisc e marijuana di varie per complessivi 135 grammi di hascisc (compresi quelli rivenuti all’atto dei controlli stradali) e 60 di marijuana che l’uomo nascondeva negli ambienti della sala e della camera da letto.