Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Ucraina al buio, Zelensky: “Mosca ci ha tagliato l’elettricità”

Il black out totale riguarda la zona dell'Est, mentre a Kharkiv manca anche l'acqua. Zelensky contro Mosca: "Bloccate le forniture elettriche dopo la nostra controffensiva vicino a Izium"

Più informazioni su

ROMA – “Blackout totale” nell’est dell’Ucraina dopo la controffensiva di Kiev nell’area di Izium, per mesi sotto controllo russo: a riferirlo il presidente Volodymyr Zelensky, che ha accusato Mosca di aver bloccato le forniture elettriche.

A KHARKIV MANCA ANCHE L’ACQUA

Stando a questa ricostruzione, le interruzioni hanno riguardato anche gli approvvigionamenti idrici, nella città di Kharkiv e in altre zone del Paese. Denunce analoghe sono giunte dai centri urbani di Sumy, Dnipropetrovsk, Poltava, Zaporizhzhia e Odessa.

ACCUSE INCROCIATE

Ad accusare Kiev è stato invece Roman Starovoit, governatore della regione russa di Kursk. Secondo il dirigente, citato dall’agenzia di stampa Novosti, unità ucraine hanno bombardato il villaggio di Tetkino, anche se senza causare vittime.

IL RISCHIO DI ATTENTATI TERRORISTICI

Dai servizi di intelligence russi dell’Fsb, inoltre, allarme per possibili “attentati terroristici” contro i governi della regione meridionale di Kherson e della penisola di Crimea, entrambe zone sotto il controllo di Mosca.

Sempre Novosti rilancia la notizia dell’uccisione a seguito di un bombardamento ucraino di quattro civili. L’episodio si sarebbe verificato nel territorio della repubblica separatista di Donetsk, alleata di Mosca (fonte Dire).

Più informazioni su