Smart TV: alcuni consigli per gestirle in sicurezza

REGGIO EMILIA – Le Smart TV sono ormai divenute dei dispositivi tecnologici diffusissimi, al punto da aver quasi definitivamente sostituito le TV tradizionali, rispetto alle quali le opportunità di utilizzo e di navigazione sono esponenzialmente più alte.

Procurarsi un articolo come questo, oggi, è davvero molto semplice, e-commerce dedicati al mondo tecnologico come Bytecno riservano intere sezioni alle Smart TV, e non mancano affatto i modelli dal prezzo assai conveniente, accessibili anche a chi ha a disposizione un budget molto limitato.

Una Smart TV può essere “vittima” di hacker?

Non bisogna dimenticare che una Smart TV, essendo un dispositivo connesso ad Internet, è potenzialmente vulnerabile ad attacchi hacker e a quant’altro di spiacevole possa essere compiuto a mezzo informatico.

Ovviamente, è bene sottolinearlo, subito, i modelli di ultima generazione sono assolutamente affidabili ed è alquanto raro che possano verificarsi situazioni di questo tipo, tuttavia non bisogna abbassare la guardia ed è necessario porre in essere dei comportamenti virtuosi semplici, ma allo stesso tempo preziosi.

Quali possono essere, dunque, dei suggerimenti utili per gestire la propria Smart TV in sicurezza? Andiamo a scoprirlo!

Prestare attenzione a videocamera e microfono

Anzitutto, è bene affrontare quello che è il timore principale di chi possiede un articolo come questo, ovvero quello di poter essere spiati da alcuni malintenzionati.

Affinché ciò possa avvenire, ovviamente, la Smart TV deve essere dotata di una videocamera e/o di un microfono; se si ritiene che tali “canali” siano poco utili alla propria causa è bene scegliere, a monte, un modello che ne sia privo, altrimenti si dovranno attuare delle cautele specifiche.

Il fatto che una Smart TV disponga di videocamera e/o microfono, sia ben chiaro, non è di per sé un elemento di rischio, tuttavia per scongiurare qualsiasi episodio spiacevole è bene che tali strumenti vengano disattivati per essere poi attivati solo nei momenti in cui devono essere effettivamente adoperati.

Quest’operazione può essere compiuta attraverso le impostazioni del singolo modello di Smart TV, non esistono, dunque, delle procedure valide in tutti i casi, ad ogni modo non si tratta di nulla di complesso; per evitare rischi, ad ogni modo, si può optare anche per una soluzione un po’ rudimentale, ma comunque efficace, ovvero coprire videocamera e microfono con del nastro adesivo plastificato di colore scuro.

Smart TV e password: cosa è bene sapere

La sicurezza di una Smart TV, ovviamente, è correlata anche all’utilizzo delle password.

Molti modelli prevedono delle password di default ma, evidentemente, queste non possono definirsi sicure; è molto meglio, da questo punto di vista, sostituire le password di default con delle password personali, avendo ovviamente cura di sceglierne una che sappia garantire la dovuta sicurezza.

Restando in tema password, è sicuramente molto importante l’impostazione delle password di default tramite cui il dispositivo accede al Wi-Fi domestico: l’introduzione di soggetti esterni nella propria rete Wi-Fi è la prima cosa da evitare se ci si vuol garantire la dovuta sicurezza, di conseguenza questo piccolo accorgimento può essere davvero molto utile.

Sarà sufficiente seguire queste semplici regole per poter fruire appieno della propria Smart TV senza correre rischi.