Ricattata con video porno, 24enne denunciato

Un 24enne straniero è stato denunciato per truffa e tentata estorsione dopo che aveva raggirato una 60enne di San Polo

SAN POLO (Reggio Emilia) – Un 24enne straniero, residente in provincia di Cremona, è stato denunciato per truffa e tentata estorsione dopo che aveva raggirato una 60enne di San Polo che era stata ricattata dopo che gli aveva inviato dei video che la riprendevano in attività di autoerotismo.

La donna, la scorsa primavera, era entrata in contatto con il profilo del 24enne, peraltro aperto con una foto a lui non riconducibile, con cui prima aveva iniziato a dialogare e poi, con il passare del tempo, era entrata in intimità fino ad arrivare a inviargli video che la ritraevano in intimità.

Inizialmente la donna aveva acconsentito a versare al fidanzato virtuale, su cortese richiesta di quest’ultimo, 1.000 euro che gli servivano per comprare un’auto. Poi, quando l’uomo le ha chiesto altri soldi, aveva rifiutato, ma era stata ricattata con la minaccia di pubblicare sui social i video che l’uomo possedeva e che la donna gli aveva inviato. A questo punto la 60enne aveva interrotto i contatti e si era rivolta ai carabinieri di San Polo sporgendo denuncia.

I militari hanno indagato e sono risaliti al presunto autore della truffa e della tentata estorsione: è un 24enne residente in provincia di Cremona che è stato denunciato.