Guida auto non assicurata e forza posto di blocco

Il conducente si schianta contro un'aiuola a Campegine e fugge a piedi. I carabinieri sequestrano l’auto e sanzionano la proprietaria

CAMPEGINE (Reggio Emilia) – Guida auto non assicurata e forza posto di blocco: inseguimento nella notte con i carabinieri. E’ accaduto l’altra notte quando un equipaggio del nucleo radiomobile della compagnia di Guastalla nel corso di un posto di controllo alla circolazione stradale, eseguito nei pressi del casello autostradale A/1 Terre di Canossa, ha intimato l’alt al conducente di una Mercedes classe A in uscita dal casello.

Il conducente, dopo una prima manovra di accostamento, ha ripreso la marcia tentando la fuga e dirigendosi verso il centro di Campegine. Ne è scaturito un inseguimento nel corso del quale il guidatore, dopo aver impattato con un’aiuola in via Ligabue a Campegine, è fuggito abbandonando il mezzo che è stato recuperato dai carabinieri. L’autovettura è di proprietà di una 28enne incensurata ed è risultata priva di copertura assicurativa, motivo per cui è stata con la contestazione di una maxi multa per circa 900 euro. Sono in corso le indagini per risalire al conducente del mezzo.