Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Gran Bretagna in ansia per la salute della Regina: medici “preoccupati”

La Regina Elisabetta si trova nella residenza di Balmoral, dove è già arrivato il principe Carlo. In viaggio il nipote William

ROMA – “Preoccupazione per la salute della regina Elisabetta II” è stata espressa dall’equipe medica che segue la sovrana, in seguito a “successive valutazioni effettuate stamani”. Come riferiscono i principali organi di stampa britannica rilanciando le parole di un portavoce di palazzo, Elizabetta II resta al momento nella residenza estiva scozzese di Balmoral “in condizioni confortevoli”.

“TUTTO IL PAESE È PREOCCUPATO”

All’annuncio del deterioramento delle condizioni di salute della regina, 96 anni, che solo pochi giorni fa accettava la nomina a primo ministro di Liz Truss, si fanno sentire le prime reazioni nel Paese a partire proprio dalla neo-premier che in un tweet ha scritto: “Tutto il Paese è preoccupato per le notizie giunte verso l’ora di pranzo da Buckingham Palace. I miei pensieri – e quelli delle persone attraverso tutto il Regno Unito – sono con Sua maestà e la sua famiglia in questo momento”.

La Regina Elisabetta con Liz Truss in una foto di due giorni fa

Nella Camera dei Comuni, dove erano in corso le discussioni per approvare il nuovo piano per mitigare il costo dell’energia, la presidente dell’Assemblea Lindsay Hoyle ha interrotto il dibattito per dichiarare: “So di parlare a nome di tutti quando dico che mandiamo i nostri migliori auguri a Sua maestà la regina e che lei e la sua famiglia sono nei nostri pensieri e nelle nostre preghiere in questo momento.
Anche Justin Welby, arcivescovo di Canterbury, ha scelto Twitter per assicurare “le preghiere della nazione sono col lei”.

CARLO GIÀ A BALMORAL

Mentre il principe Carlo si troverebbe già a Balmoral insieme alla consorte Camilla, la duchessa di Cornovaglia, il principe William si sarebbe da poco messo in viaggio per raggiungere la nonna. L’ultima apparizione pubblica di Elisabetta II, a Balmoral da luglio scorso, è stata proprio in occasione del colloquio per confermare Truss alla guida del governo (fonte Dire).