Torna la Festa del Pd: ecco il programma politico

Al campovolo, dal 24 agosto al 4 settembre, con uno sguardo particolare ai temi della scuola, del lavoro, dei diritti, della pace, dell’ambiente, della sanità e dello sport

REGGIO EMILIA – Torna La Festa di Reggio Emilia nel luogo storico: l’area dell’aeroporto in via dell’Areonautica dal 24 agosto al 4 settembre, con uno sguardo particolare ai temi della scuola, del lavoro, dei diritti, della pace, dell’ambiente, della sanità e dello sport.

La Festa apre mercoledì 24 agosto e l’inaugurazione ufficiale con taglio del nastro sarà alle 19 con Luigi Tosiani (segretario regionale), Massimo Gazza (segretario provinciale), Luca Vecchi (sindaco di Reggio Emilia) e i candidati reggiani al Parlamento.

Il programma dei dibattiti, curato da Emanuele Cavallaro, prevede, tra gli altri, la presenza del segretario nazionale Enrico Letta il 3 settembre alle 21, del Presidente della regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini il 27 agosto alle 21.30, di Nicola Zingaretti il 1° settembre alle 21, di Andrea Riccardi della comunità di Sant’Egidio il 24 agosto alle 21.30 per una iniziativa sulla pace, i sindaci Lepore, De Pascale, Vecchi il 26 agosto alle 21 per parlare del futuro delle città e della regione, Cecilia d’Elia il 27 agosto alle 20, Enza Rando – vicepresidente naz.le di Libera, candidata PD al Senato – il 28 agosto, Paola De Micheli il 31 agosto, Paolo De Castro il 4 settembre alle 21.30, Alessandro Costacurta il 29 agosto alle 21. Alcuni ospiti saranno aggiunti nelle prossime ore alla luce del calendario degli impegni nazionali, parlamentari e di partito. Saranno presenti i candidati nelle liste del partito democratico dei collegi che coinvolgono il territorio reggiano

Largo spazio avranno i candidati al Parlamento del Partito democratico reggiano Graziano Delrio, Ilenia Malavasi e Andrea Rossi, i parlamentari uscenti, i sindaci, i consiglieri regionali e l’assessore regionale.

“Un programma politico ricco e articolato – dichiara il segretario provinciale Massimo Gazza – condiviso dalla segreteria del Partito, che affronta i principali temi del programma elettorale promosso da Enrico Letta e che mette al centro la vita materiale delle persone. Le riflessioni sulla società e le proposte programmatiche saranno il cuore pulsante della festa, il nostro intento è dare centralità al progetto politico. I protagonisti della nostra festa saranno i candidati alla Camera e al Senato, che grazie alle loro qualità, passione, disponibilità e competenza daranno un contributo fondamentale in questa tornata elettorale. Ringrazio di cuore tutti quelli che hanno contribuire ad allestire il programma, riadattandolo a seguito della caduta del governo e col sopraggiungere della campagna elettorale”.

Il programma completo è consultabile sul sito della festa: https://www.ilprogrammadellafesta.it/