Stupro a Piacenza, l’arrestato è un 27enne residente a Reggio

Questa mattina il suo arresto è stato convalidato

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – E’ un 27enne residente a Reggio, richiedente protezione internazionale per motivi politici dal 2014, il 27enne della Guinea che è stato arrestato domenica mattina a Piacenza con l’accusa di avere violentato una donna ucraina di 55 anni. Il fatto ha suscitato grande clamore anche dopo la diffusione sui social network di un video amatoriale realizzato da un testimone che aveva ripreso la scena dalla finestra di un palazzo vicino.

Nella notte tra sabato e domenica il giovane era a Piacenza per partecipare a una festa con un amico. Sarebbe finito in via Scalabrini dopo essere uscito da una discoteca e lì avrebbe incontrato la signora ucraina. Secondo quanto afferma il suo avvocato, il giovane nega la violenza e dice di essersi solo fermato a soccorrere la signora quando è caduta a terra.

L’arresto è stato convalidato e attualmente il 27enne si trova nel carcere piacentino delle Novate. Il video della violenza, come noto era stato rilanciato sui propri profili social dalla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni (e poi cancellato). Sulla diffusione del filmato la Procura di Piacenza ha aperto una inchiesta.

Più informazioni su