Elezioni, Pd Bibbiano: “Da Di Maio attendiamo ancora le scuse”

Il segretario dem Marazzi: "La nostra comunità locale ha sofferto tanto"

REGGIO EMILIA – “Inutile negarlo, non nascondo che la nostra comunità locale abbia sofferto tanto e che da Di Maio si aspetterebbe ancora delle scuse”. Lo dice all’Ansa Stefano Marazzi, segretario Pd di Bibbiano, in merito alla possibilità che Luigi Di Maio si candidi col Pd alle elezioni politiche del 25 settembre.

Il ministro degli Affari Esteri nel giugno 2019 – quando era ancora leader del Movimento 5 Stelle e all’epoca vicepremier, all’indomani dello scandalo ‘Angeli e Demoni’ sui presunti affidi illeciti nella val d’Enza Reggiana che portò all’arresto anche del sindaco Pd di Bibbiano, Andrea Carletti – dichiarò: “Mai col partito di Bibbiano”.