Ucraina, la fine della pace europea: incontro a Scandiano

L'appuntamento per martedì 5 luglio, alle 21.30, al Circolo Le Ciminiere

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Ucraina. La fine della pace europea. Questo il tema al centro della serata di martedì 5 luglio al Circolo Le Ciminiere di Scandiano. Ne parleremo con Orietta Moscatelli analista di Limes e della Scuola di Geopolitica, caporedattrice esteri di Askanews, profonda conoscitrice della Russia e del regime di Putin. Conduce Pierluigi Senatore, giornalista di Radio Bruno.

L’invasione dell’Ucraina da parte della Russia di Putin ha scatenato la guerra nel cuore dell’Europa. Un Paese devastato, migliaia di vittime, pesanti ricadute economiche e sociali in tutto il mondo, dagli approvvigionamenti energetici a quelli alimentari. Usa, Nato e Ue rispondono con sanzioni e invio di armi. Viviamo una escalation militare in cui ognuno insegue la vittoria e il negoziato è equiparato alla sconfitta. Quale futuro si prospetta? Come si può uscire da questo drammatico scenario di guerra?

“Dove sta andando il mondo? Per rispondere è necessario decifrare la psicologia del potere moscovita, il sistema che ne blinda l’azione con automatismi autoritari, l’ideologia che ne promuove i valori: il putinismo.”  E’ quanto prova a fare Orietta Moscatelli nel suo ultimo libro, uscito a giugno 2022, “P. Putin e putinismo in guerra”.

Lucio Caracciolo nella prefazione scrive: “Quando la polvere alzata dall’invasione russa dell’Ucraina sarà depositata, questo libro contribuirà a illuminare il senso di un conflitto che ai contemporanei tende a sfuggire”. La serata ha il patrocinio del Comune di Scandiano.  

Il programma prevede alle 20 cena su prenotazione (Fantasia di Antipasti, Cannelloni, Dolce e Acqua – Adulti 15 € – Bambini: fino a 14 anni 10 € – fino a 5 anni gratis, caffè, vino e altre bevande a parte). Ore 21.30 iniziativa. Info e Prenotazioni: Tel. 351 571 5260 e-mail circololeciminiere@gmail.com