Sequestrati 200 chili di prodotti in un market etnico

Denunciato il titolare che è stato sanzionato con una multa da 8mila e 500 euro

REGGIO EMILIA – I Nas di Parma hanno sequestrato, in un market macelleria di prodotti alimentari etnici di Reggio Emilia, 200 chili di alimenti vari e confezionati (principalmente prodotti ittici), in cattivo stato di conservazione poiché stoccati all’interno di una vetrina frigo che aveva una temperatura di esercizio nettamente inferiore a quella stabilita per la regolare conservazione degli alimenti che presentavano infatti evidenti segni di scongelamento.

Per il cattivo stato di conservazione degli alimenti sequestrati, il legale rappresentante dell’attività è stato denunciato. Nel corso dell’ispezione sono stati anche sequestrati 25 chili di prodotti alimentari a base di carne e pesce, del valore commerciale di 500 euro, in quanto privi di indicazioni relative alla rintracciabilità. È stata constatata la mancata esposizione dei prezzi relativi ad articoli posti in esposizione alla libera vendita ed è stato rilevato lo smaltimento di materiale plastico mediante utilizzo di contenitori non idonei.

Sul posto è intervenuto anche personale dell’Ausl locale che ha disposto l’immediata sospensione dell’attività. Nei confronti del titolare sono state contestate violazioni amministrative che comportano sanzioni per un importo complessivo di 8mila e 500 euro.