La vita del sindacalista Claudio Sabattini in un libro

La Camera del Lavoro, insieme alla Fiom Cgil, a pochi mesi dall’uscita in libreria presenta domani alle 15,30 in Via Roma "Il sindacalista" scritto da Gabriele Polo

REGGIO EMILIA – Il sindacalista è il titolo del libro scritto da Gabriele Polo, e pubblicato da Castelvecchi, che ripercorre le vicende politiche e sociali del secondo Novecento attraverso la vita di Claudio Sabattini. La Camera del Lavoro di Reggio Emilia, insieme alla Fiom Cgil, a pochi mesi dall’uscita in libreria lo presenta domani, giovedì 14 luglio, alle 15,30 in Via Roma.

Claudio Sabattini fu leader del Sessantotto, dirigente del Pci bolognese e segretario nazionale della Federazione Lavoratori Metalmeccanici; guidò lo scontro con la Fiat nell’autunno 1980, scontro che si concluse con la “marcia dei 40.000” e la sconfitta sindacale di cui Sabattini divenne il capro espiatorio.

Dopo alcuni anni di “esilio”, Sabattini fu responsabile internazionale della Cgil e poi segretario generale della Fiom negli anni dei movimenti, dal 1994 al 2002. Nel libro di Gabriele Polo il racconto delle sue esperienze umane e sindacali si intreccia con il vissuto della Sinistra italiana e del movimento dei lavoratori dei quali si ripercorrono conquiste, sconfitte e trasformazioni.

La presentazione in programma presso la Sala Di Vittorio della Camera del Lavoro, vede la partecipazione, insieme all’autore, di Cristian Sesena, Segretario generale Cgil Reggio Emilia;  Simone Vecchi, Segretario generale Fiom Reggio Emilia; Francesca Re David, Segretaria nazionale Cgil; Tiziano Rinaldini, Fondazione Claudio Sabattini; Valentina Orazzini, Fiom nazionale e Riccardo Mancuso, Delegato Filt Bologna in Just Eat. Coordina Tommaso Cerusici, Archivio storico Cgil Reggio Emilia.

L’evento in presenza sarà trasmesso anche in diretta Facebook sulla Pagina della CGIL Reggio Emilia.