La reggiana Valentina Rubertelli presidente dei notai dell’Emilia-Romagna

Già a capo del Consiglio nazionale del Notariato, prende le consegne da Flavia Fiocchi

REGGIO EMILIA – La reggiana Valentina Rubertelli è stata eletta nuova presidente del Comitato regionale dei Consigli notarili dell’Emilia-Romagna.

Notaio a Reggio Emilia, Rubertelli ha appena concluso il proprio percorso al Consiglio nazionale del Notariato, massimo organo della categoria, del quale, dopo due mandati quale consigliere delegato per l’Emilia-Romagna, è stata eletta presidente, prima donna della storia del Notariato a ricoprire tale importante ruolo. Nell’arco del suo mandato al Consiglio nazionale, Valentina Rubertelli ha anche rivestito il ruolo di vicepresidente del Consiglio dei Notariati dell’Unione Europea.

Ora guiderà l’organo della regione, che riunisce gli otto Consigli notarili distrettuali in cui è diviso il territorio dell’Emilia-Romagna, corrispondenti alle giurisdizioni dei Tribunali: Bologna, Ferrara, Distretti riuniti di Forlì e Rimini, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna e Reggio Emilia. Rubertelli prende le consegne da Flavia Fiocchi, notaio di Carpi.