Febbre del Nilo, un caso a Reggio Emilia

E' un uomo di 75 anni che è ricoverato in terapia intensiva

REGGIO EMILIA – La Direzione dell’Azienda Usl Ircss di Reggio Emilia informa che è stato registrato un caso di influenza “West Nile” in provincia. Si tratta di un uomo di 75 anni, attualmente ricoverato in terapia intensiva all’Arcispedale Santa Maria Nuova con diagnosi confermata dagli esami di laboratorio. E’ il primo caso del 2022 sul territorio dell’infezione virale trasmessa attraverso la puntura di zanzara, che ha l’uomo tra i possibili ospiti finali, assieme al cavallo. Il virus West Nile è endemico, ovvero presente in maniera stabile, nella regione e in quelle del bacino padano.