Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Conte: “Da Draghi risposte sul nostro documento o noi fuori dal Governo”

Il leader del M5S: "Va bene che il premier faccia le verifiche, ma non di mesi o settimane"

Più informazioni su

ROMA – “Nel documento presentato a Draghi ci sono le urgenze del Paese di questo momento, non nostre bandierine. Se non diamo risposte su questo dal nostro punto di vista non ci sono le condizioni per condividere una responsabilità di governo all’interno del quale fino ad oggi siamo stati marginali”, ha detto il leader M5s, Giuseppe Conte durante l’evento Digithon 2022. Mercoledì il leader pentastellato ha consegnato al Draghi un documento in nove punti con le richieste del Movimento, che segnerebbe l’auspicato cambio di passo atteso dall’ex premier. Dal presidente del Consiglio però ancora nessuna risposta. “Le urgenze sono oggi non domani, va bene che Draghi faccia le verifiche ma non di mesi o settimane”, ha puntualizzato Conte.

CONTE: VOTO? NON SO QUANDO MA LAVORERÒ PER INTERESSE CITTADINI

“Quando si voterà? Non posso fare previsioni non sono il Presidente della Repubblica ma lavorerò perché ci siano le condizioni per tutelare l’interesse dei cittadini”.

CONTE: DI MAIO? HA RINNEGATO ANNI DI OPINIONI, SCELTA CONSEGUENTE

“Dispiace della scelta di Di Maio ma nel momento in cui si è maturata un’opinione politica diversa e si rinnegano anni interi la scelta è conseguente”.

CONTE: AL CENTRO AFFOLLAMENTO LEADER, MENO DI ELETTORI

“Al centro c’è un affollamento di leader un po’ meno di elettori” (fonte Dire).

Più informazioni su