Quantcast

Volete investire in NFT? Considerate questo titolo

Una recente partnership dimostra che Coinbase vuole continuare a portare le criptovalute al grande pubblico

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Probabilmente non c’è altro argomento nell’ambito delle criptovalute che abbia ricevuto più attenzione dei token non fungibili (NFT). Questi beni digitali, che vanno dalle opere d’arte e dalla musica agli oggetti dei videogiochi e persino agli highlights sportivi, dimostrano un caso d’uso legittimo per le criptovalute.

Coinbase, una delle principali società di criptovalute, ha annunciato lo scorso ottobre l’intenzione di lanciare Coinbase NFT, un marketplace per la creazione, l’acquisto, la presentazione e la scoperta di oggetti digitali da collezione. Questa mossa strategica si inserisce perfettamente nell’obiettivo generale dell’azienda di aumentare la libertà economica nel mondo.

Invece di cimentarvi nell’acquisto di singoli NFT, un’attività estremamente speculativa e rischiosa, potreste prendere in considerazione la possibilità di possedere azioni Coinbase. Ecco perché.

L’esperienza dell’utente è fondamentale

Sin dalla sua fondazione nel 2012, Coinbase è salita alla ribalta cercando di portare la criptovaluta alle masse. Con una capitalizzazione di mercato attuale di 41 miliardi di dollari, la società ha enfatizzato l’approccio consumer-friendly per fare proprio questo. Al 30 settembre, Coinbase contava 73 milioni di utenti e ha generato oltre 1,2 miliardi di dollari di entrate nel terzo trimestre del 2021.

Questa scala è impressionante, ma quando si parla di NFT, OpenSea è il mercato più grande e più popolare. Negli ultimi 30 giorni, quasi 432.000 utenti hanno interagito con la piattaforma. Nello stesso periodo, sono stati aggiunti a OpenSea ben 2,8 miliardi di dollari di valore.

Tuttavia, le transazioni sono complesse e richiedono la conversione di valuta fiat, come il dollaro americano o l’euro, in una criptovaluta come l’ETH, la moneta nativa di Ethereum. I portafogli degli utenti, dove conservano le loro criptovalute, devono connettersi al mercato di OpenSea. Sono coinvolte più parti e più fasi. Pertanto, non è difficile capire come l’investimento in NFT oggi sia limitato alle sole persone esperte di tecnologia.

Coinbase vuole semplificare l’intero processo. Così come l’attività di intermediazione e scambio di criptovalute ha reso incredibilmente facile comprare, vendere e conservare Bitcoin, vuole fare lo stesso con gli NFT su sistemi come nft profit piattaforma di trading. A rafforzare ulteriormente l’esperienza dell’utente è la partnership recentemente annunciata da Coinbase con la rete di pagamenti Mastercard, che ridurrà l’attrito per i nuovi arrivati consentendo loro di utilizzare le proprie carte di debito o di credito per acquistare direttamente gli NFT. L’aggiunta di un maggior numero di potenziali acquirenti all’intero ecosistema NFT porterà a un mercato solido per i creatori.

Il mercato NFT di Coinbase, ancora da lanciare, non è il primo, ma punta a essere uno dei migliori. Questa strategia di concentrarsi intensamente sulla creazione di un’esperienza senza soluzione di continuità per i clienti, a scapito della velocità di commercializzazione, ha funzionato molto bene per Apple, l’azienda di maggior valore al mondo.

Un gatekeeper per l’economia delle criptovalute

Penso che Coinbase probabilmente guadagnerebbe denaro addebitando le commissioni di transazione, ed eventualmente altre commissioni, ai clienti del suo mercato NFT. Ma è solo un altro esempio di come l’azienda possa essere un gatekeeper per l’industria delle criptovalute, collegando il sistema finanziario tradizionale alla nascente classe degli asset digitali. Coinbase può essere il conto principale per chiunque voglia fare qualsiasi cosa legata alle criptovalute.

Sebbene questa mossa sostenga certamente l’enorme ambizione di Coinbase di portare 1 miliardo di persone nell’economia delle criptovalute, gli azionisti devono continuare ad aspettarsi volatilità quando si tratta del titolo. Le criptovalute sono ancora attività nascenti e non collaudate, quindi una società il cui intero modello di business dipende dal suo successo subirà indubbiamente un andamento irregolare.

Tuttavia, è bello vedere Coinbase che cerca di semplificare un processo intimidatorio e di aprire le opzioni di pagamento nel vasto mondo degli NFT. Sarà interessante vedere il successo di questa iniziativa.

Più informazioni su