Treno deragliato, fan di Ligabue bloccati a Roma: “E’ un disastro”

Tutti i convogli che transitano per Roma, da questa mattina, hanno subito gravissimi ritardi o improvvise cancellazioni

ROMA – Fan di Ligabue bloccati, insieme a migliaia di persone, questa mattina a Roma Termini, a causa di un incidente che ieri ha visto il deragliamento di un treno ad alta velocità alle porte di Roma, dove un locomotore è uscito dai binari per fortuna senza provocare alcun danno ai passeggeri che sono stati evacuati in sicurezza nonostante il panico generale.

Tutti i treni in partenza o diretti a Napoli e che transitano per Roma hanno però subìto gravissimi ritardi o improvvise cancellazioni. Chi scrive era nella Capitale e doveva raggiungere Reggio Emilia per commentare il concerto che si terrà questa sera, ma è rimasto bloccato insieme a centinaia di fan.

Di fianco a lui c’è Jacopo che, in tono ironico, commenta: “Siamo qua a guardare i numeri che scorrono. Davanti ho solo 117 persone. Tutti siamo alla ricerca di informazioni, che il personale di Trenitalia non fornisce. Ad ogni modo si sta bene”. Gli fa eco Matilde: “Non se ne può più. E’ dalle nove che siamo qui ad aspettare un treno che non partirà mai e non so se riuscirò ad arrivare a Reggio Emilia a vedere Ligabue”. Valentina arriva addirittura da Siracusa e afferma: “Il viaggio fino a Roma è stato meraviglioso, ma ora non so se arriverò a destinazione; è un disastro”.

E’ incredibile constatare che a fronte di migliaia di rotaie che costituiscono il sistema ferroviario italiano basta che saltino cento metri per mandare in corto circuito il sistema.

ligabue