Il cavaliere reggiano Filippo Bologni sbanca Sanremo

Ha vinto le due gare più importanti che si sono disputate finora al Concorso internazionale di equitazione

Più informazioni su

SANREMO – Filippo Bologni sbanca Sanremo. Il cavaliere di Reggio Emilia ha vinto le due gare più importanti che si sono disputate finora al Concorso internazionale di equitazione a Sanremo: le C140. L’azzurro si è imposto in sella a Diplomat, cavallo belga di 13 anni. Nell’ultima delle due gare ha preceduto Gregorio Spinelli, di Crema, Gianluca Caracciolo, barese, e Luca Inselvini. Gli stranieri si sono dovuti accontentare del quinto posto con lo spagnolo Manuel Pinto e del sesto con l’argentino Matias Alvaro.

Bologni, 28 anni, che si divide fra la sua città, Reggio Emilia e Padova, ha già vinto sei titoli italiani. Due settimane fa era nel quartetto della nazionale a Piazza di Spagna a Roma. Al campo ippico del Solaro è stato premiato dal pallavolista Simone Parodi vincitore di tre scudetti, e terzo alle Olimpiadi di Londra con la nazionale italiana, team che lo ha visto protagonista oltre un centinaio di volte.

“Sono molto contento – dice Bologni -. Il cavallo con cui ho vinto è uno dei miei di punta e però aveva subito uno stop dalle gare di quasi un anno. Sono molto felice che sia tornato di gran carriera vincendo due gare internazionali”. Bologni è accompagnato dalla fidanzata Gessica Notaro, nota showgirl che due anni fa ha pure cantato al Festival di Sanremo.
Oggi dalle 14,30 in poi, la gara più importante della tre giorni sanremese organizzata dalla Società Ippica Sanremo: il Gran Premio. In palio 26 mila euro. Al campo del Solaro ingresso libero.

Più informazioni su