Droga e refurtiva in casa: operaio denunciato

Detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e furti aggravato le accuse mosse a un 38enne dai carabinieri di Gattatico

GATTATICO (Reggio Emilia) – A casa droga e refurtiva rubata nell’azienda dove lavora: operaio 48enne reggiano denunciato ieri mattina dai carabinier di Gattatico per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e furto aggravato. Secondo quello che hanno ricostruito i carabinieri oltre a lavorare, peraltro in maniera infedele, in un’azienda di Gattatico, il suo nome era stato segnalato ai militari della stazione locale come persona dedita alla compravendita di sostanze stupefacenti. E così i carabinieri sono andati a far visita all’uomo e hanno perquisito la sua casa. Lì hanno trovato e sequestrato una quarantina di grammi tra hascisc e marijuana e un bilancino di precisione. Poi hanno trovato 500 bicchieri di plastica e due paia di scarpe che erano stati rubati nell’azienda dove lavora.