Controlli dei Nas in un’azienda agricola, sanzioni per oltre 5mila euro

Sequestrate 25 confezioni di medicinali ad uso veterinario. Carenze igieniche in un allevamento di bovini

REGGIO EMILIA – I carabinieri del Nas di Parma, nei giorni scorsi, hanno svolto numerosi controlli nel settore della sicurezza veterinaria, rilevando alcune irregolarità e comminando sanzioni amministrative per un importo complessivo di oltre 5.000 euro.

Nella nostra provincia è stata ispezionata una azienda agricola dove sono state sottoposte a sequestro 25 confezioni di medicinali ad uso veterinario, del valore commerciale di circa 2.000 euro, detenute in giacenza senza la prevista autorizzazione ed inoltre senza giustificato motivo di impiego. I militari del Nas hanno inoltre riscontrato carenze igienico sanitarie all’interno della sala cisterna latte che aveva bisogno di manutenzione e pulizia a causa di intense formazioni di ragnatele e di soluzioni di continuità nell’intonaco delle pareti.

Al legale rappresentante della ditta è stata comminata una sanzione amministrativa di 5.166 euro ed è stata emessa una diffida per il ripristino di idonee condizioni igienico sanitarie.

I carabinieri hanno anche controllato un allevamento di bovini, rilevando carenze igieniche all’interno della sala mungitura, del locale raccolta latte e degli ambienti annessi, dovute alla presenza di eccessiva formazione di ragnatele. Nei confronti del legale rappresentante dell’azienda è stata emessa una diffida per il ripristino di idonee condizioni igienico sanitarie.