Sciopero Sda, la Filt Cgil: “Adesione al 95%”

Lavoratori in presidio a Mancasale: fermi 49 driver su 55

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Per la Filt Cgil di Reggio Emilia è stata “al di là delle più rosee aspettative”- intorno al 95%- l’adesione sul territorio allo sciopero nazionale di oggi dei corrieri Sda.

I lavoratori si sono trovati in presidio davanti alla sede dell’azienda nella zona industriale di Mancasale per denunciare, spiega il sindacato, “la frammentazione degli appalti, il tema dei carichi di lavoro nella filiera, quello gli orari di lavoro dei driver, del premio di risultato, del valore da aggiornare e uniformare della trasferta per chi ne ha diritto e lo spinoso tema delle coperture assicurative per i driver in caso di danni o incidenti stradali”.

Roberto Mascia, esponente della Filt reggiana si dichiara dunque soddisfatto, evidenziando come, tra gli autisti, hanno incrociato le braccia 49 su 55. “Ci auguriamo- conclude Mascia- che il 24 maggio, Sda e Fedit (la federazione italiana dei trasportatori) vista l’alta partecipazione alla mobilitazione siedano al tavolo delle trattative con spirito più collaborativo nell’affrontare i temi della piattaforma rivendicativa”.

Più informazioni su