Reggio Emilia festeggia la prima vittoria italiana al Giro foto

In volata, a sorpresa, l'ha spuntata Alberto Dainese del Team Dsm

REGGIO EMILIA – Il vincitore della Santarcangelo-Reggio Emilia è stato il ventiquattrenne padovano Alberto Dainese del Team Dsm. Prima vittoria italiana a questo Giro d’Italia (nella Città del Tricolore) e prima vittoria in una grande corsa a tappe per questo ragazzo di Abano Terme che ha beffato in volata i velocisti più attesi, Demare, Gaviria e Cavendish, al termine di una tappa lunga 203 chilometri e contraddistinta da un grande spettacolo di pubblico lungo tutto il percorso (foto Bucaria).

Ha detto Dainese al traguardo: “Non ci credo ancora di essere riuscito a vincere. E’ stato speciale avere un uomo di classifica come Bardet come ultimo uomo, mi ha portato all’ultima curva in decima posizione e negli ultimi metri sono riuscito a sopravanzare tutti. E’ la prima vittoria di peso per me in questi due anni, è speciale e sono super contento di essere il primo italiano a vincere in questa edizione: la dedico a tutti quelli che hanno creduto in me, anche quando io stesso non credevo in me”.