Muore e dona 140mila euro agli ospedali di Reggio e Correggio

La direzione dell’Azienda Usl di Reggio Emilia desidera "ricordare con gratitudine e riconoscenza la signora Mirella Bizzarri"

REGGIO EMILIA – La direzione dell’Azienda Usl di Reggio Emilia desidera “ricordare con gratitudine e riconoscenza la signora Mirella Bizzarri di Correggio che, attraverso il proprio legato testamentario, ha inteso devolvere una somma consistente a supporto delle cure e dell’assistenza onco-ematologica della nostra provincia”.

In particolare, sono stati destinati 69.185 euro al reparto di Ematologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia e 69.185 euro al Day Hospital oncologico dell’Ospedale San Sebastiano di Correggio.

“Manifestazioni come questa rappresentano una testimonianza concreta e commovente di fiducia e apprezzamento dell’impegno dei professionisti e dell’operato degli amministratori della sanità pubblica, oltre che uno sprone a operare sempre meglio” ha dichiarato il Direttore generale Cristina Marchesi.

Un ringraziamento particolare va, inoltre, alla signora Oriella Storchi che è stata esecutrice testamentaria delle volontà dell’amica, scomparsa il 15 gennaio dell’anno 2020.