Impresa sostenibile, costi e opportunità per le Pmi

Primo appuntamento online giovedì 26 maggio alle 17.30 per introdurre i concetti di sostenibilità in impresa, strategia globale, ruolo delle pmi, innovazione sociale

REGGIO EMILIA – Il concetto di sostenibilità è oggi sempre più importante, per competere nel mercato globale in termini di nuovi prodotti e processi rispettosi dell’ambiente ma anche rispetto all’innovazione sociale, lavorando sul benessere delle persone rispettando pari opportunità, politiche di welfare e tempi di vita e lavoro.

Cosa significa parlare di aziende sostenibili? Quando possiamo dire che un’azienda ha a cuore la sostenibilità e come misurare concretamente questo parametro? Come può essere introdotto il concetto di sostenibilità nel business, partendo dalle micro e piccole e medie imprese?

Per approfondire questo ed altri temi e indagare il grado di maturità delle imprese reggiane in ambito sostenibile, CNA HUB 4.0, struttura dedicata all’innovazione, CNA Impresa Donna e CNA Industria hanno in programma l’organizzazione di un ciclo d’incontri ‘L’impresa sostenibile’ realizzati in collaborazione con i docenti di BBS, Bologna Business School. Il primo appuntamento è online giovedì 26 maggio alle 17.30 con la Prof.ssa Sara Zanni, Ricercatrice in Ingegneria economico gestionale presso l’Università di Bologna.

Nel corso degli incontri si parlerà di ambiente, prodotti, processi e servizi, della misurabilità della sostenibilità e del sociale nelle pmi, illustrando miglioramenti economici, produttivi, di marketing della sostenibilità.

“Non dobbiamo pensare che il tema della sostenibilità riguardi solo le multinazionali o le grandi imprese – commenta Francesca Bonomo, vicepresidente CNA Impresa Donna – tutti nel nostro piccolo, possiamo e dobbiamo fare la nostra parte. Attraverso questi incontri CNA vuole aiutare tutte le imprese, anche quelle meno strutturate, a ragionare in un’ottica non solo di economia circolare ma anche di strategia di Diversity Management, per mettere al centro le persone e il concetto di benessere sociale, per fidelizzare collaboratori e collaboratrici migliorando le performance aziendali e di prodotto/servizio e l’immagine dell’impresa. L’idea di sostenibilità, per i privati come per le aziende, si traduce come un impegno non solo per ridurre il nostro impatto sul Pianeta, ma anche per il benessere sociale ed economico delle persone”.

Il ciclo Impresa Sostenibile rientra nell’ambito del progetto Regionale “Serendigiti, trasformazioni ed evoluzioni digitali nelle imprese artigiane” e proseguirà con altri tre appuntamenti fino a novembre (23 giugno, 20 ottobre, 17 novembre).

Per info e iscrizioni: CNA Impresa Donna, Rif. Chiara Bulgarelli (0522 356364, chiara.bulgarelli@cnare.it) CNA Industria, Dario Varsalona (0522 356612, dario.varsalona@cnare.it)