Quantcast

Gioco, nel Reggiano scovato un “totem” per azzardo on line illegale

Sequestrato in un circolo sportivo: in arrivo una maxi multa

REGGIO EMILIA – I funzionari dell’Agenzia delle Accise, delle Dogane e dei Monopoli hanno scoperto e sequestrato, in un circolo sportivo in provincia di Reggio Emilia, “un apparecchio da gioco illegale, in gergo ‘totem'”. L’apparecchio, spiegano dall’Agenzia, consentiva di “giocare online, anche con grossi tagli di denaro, fuori dal circuito legale dell’Agenzia, eludendo il Preu (Prelievo erariale unico), l’imposta dovuta dal concessionario sulle somme incassate mediante apparecchi che elargiscono somme in denaro, ed eludeva le garanzie di sicurezza proprie del circuito del gioco legale”.

Nel corso di un controllo, è stato accertato che, all’interno del circolo, “il titolare metteva a disposizione dei clienti un computer che consentiva attività di gioco d’azzardo online attraverso la connessione a internet”, e l’apparecchiatura è stata sottoposta a sequestro amministrativo “in quanto, secondo le disposizioni di legge in materia di giochi, l’accesso alle piattaforme di intrattenimento è consentito solo attraverso concessionari autorizzati dall’Agenzia”. Sull’apparecchio sequestrato è stata disposta “una perizia tecnica, in modo da verificare ed estrapolare i dati di gioco sui quali l’Agenzia definirà l’ammontare della sanzione amministrativa”.