Furto in un negozio di abbigliamento, 40enne denunciato

Aveva tagliato con un cutter e con le forbici i dispositivi antitaccheggio da H&M

REGGIO EMILIA – In negozio con cutter e forbici per rubare abbigliamento: 40enne denunciato ieri mattina dai carabinieri per furto aggravato. L’uomo voleva portare a compimpento il pù classico dei furti, il taccheggio, ma è stato tradito dall’occhio vigile dell’addetto alla sicurezza di H&M che si è insospettito tenendolo d’occhio. Non si è sbagliato. All’uscita, infatti, il 40enne è stato fermato e consegnato ai carabinieri della sezione radiomobile nel frattempo intervenuti nel negozio.

Non solo aveva con sé della refurtiva, capi d’abbigliamento (t-shirt, pantaloncini) che aveva nascosto all’interno di una borsa, ma anche un paio di forbici ed un cutter, utilizzati per levare i dispositivi antitaccheggio, che sono stati sequestrati. E’ stato denunciato con l’accusa di furto aggravato e porto abusivo di strumenti atti ad offendere.