Coalizione Civica e Sinistra Italiana, una sede a Gardenia

Sarà inaugurata giovedì alle 18. Oltre a De Lucia e Aguzzoli e agli gli esponenti locali di Sinistra Italiana, sarà presente Nicola Fratoianni, segretario nazionale di Si

REGGIO EMILIA – In un periodo storico in cui le sedi dei partiti si chiudono, i consiglieri Fabrizio Aguzzoli e Dario De Lucia hanno invece deciso di aprire uno spazio civico aperto a tutti e tutte dentro al Circolo Arci Gardenia 14. Per Sinistra Italiana, che in questi anni ha mantenuto sempre aperta la sezione di via Zandonai, si tratta invece di un trasloco in uno spazio ad uso condiviso.

L’inaugurazione si svolgerà alle 18: seguirà aperitivo nei locali dell’Arci Gardenia. Dicono i consiglieri Aguzzoli e De Lucia: “Fin dall’inizio ci siamo resi conto che serviva un luogo per incontrare i cittadini e associazioni, che sia casa per noi e tutte le realtà politiche e sociali con cui lavoriamo, un coworking che risolve i problemi delle persone e produce progetti benefici per la città. Chiariamo subito che non abbiamo oscuri finanziatori alle spalle, tutte le spese saranno sostenute grazie al compenso che prendiamo da consiglieri comunali, visto che un consigliere comunale a Reggio Emilia percepisce un compenso di circa 400 euro al mese”.

E aggiungono: “Saranno previsti appuntamenti per i gruppi di lavoro sul bilancio e lo studio del territorio e quartieri, faremo inoltre dei momenti di apertura della sede in cui qualsiasi cittadino senza appuntamento potrà venire a trovarci e spiegarci i propri problemi e proposte. Inoltre inizieranno le assemblee aperte con i cittadini che proporremmo mensilmente”.

Per la federazione di Si sarà l’occasione per radicarsi in un nuovo quartiere e continuare la collaborazione sui temi cittadini con i consiglieri di Coalizione Civica, portando avanti le proprie battaglie nazionali e preparandosi per le future sfide sociali e politiche. Scrive Si: “Avremo il piacere di ospitare il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni che ci deluciderà sul grande lavoro che sta portando avanti in Parlamento e anche oltre, per poter arrivare al più presto ad una risoluzione di pace tra Russia e Ucraina e sulle tante vertenze del partito”.