Quantcast

Videochiama l’ex compagna minacciandola di morte con un coltello

Un 35enne è stato denunciato per atti persecutori nei confronti di una 40enne di Reggio Emilia. Per lui anche l'obbligo di dimora e il divieto di avvicinamento

REGGIO EMILIA – Videochiama l’ex compagna minacciandola di morte con un coltello: 35enne denuncia e divieto di avvicinamento alla donna per lui. Dopo una relazione durata circa un anno, nel corso della quale i due erano andati anche a convivere, la donna, una 40enne di Reggio Emilia, a causa della gelosia e possessività dell’uomo, che in alcune occasione l’aveva anche percossa, aveva deciso di porre fine alla relazione.

Una scelta non condivisa dal 35enne che ha incominciato a molestare e minacciarla con telefonate, anche in orario notturno, messaggi vocali e di testo arrivando a farle anche videochiamate nel corso delle quali mostrava un coltello affermando che glielo avrebbe sferrato in pancia e in viso per poi suicidarsi. La donna, a quel punto, si è rivolta ai carabinieri che, al termine delle indagini, hanno denunciato l’uomo per atti persecutori e hanno eseguito oggi il provvedimento cautelare (obbligo di dimora e divieto di avvicinamento) emesso su richiesta della Procura reggiana.