Quantcast

Ossa trovate nel Modenese, Dna comparato anche con Saman

I resti, un teschio e altre ossa, in un sacchetto di cellophane con vicino degli abiti femminili, sono stati segnalati da un passante in un percorso ciclopedonale sull'argine del fiume Tiepido

REGGIO EMILIA – Dai resti umani trovati sabato a Maranello, in provincia di Modena, sarà prelevato il Dna per compararlo con quello di alcune persone scomparse negli ultimi tempi. Tra queste c’è anche Saman Abbas, la 18enne sparita dal 30 aprile 2021 da Novellara e che carabinieri e procura reggiana ritengono sia stata uccisa dai  suoi familiari: di recente è stata chiusa l’inchiesta a carico di cinque persone per omicidio e soppressione di cadavere. I resti, un teschio e altre ossa, in un sacchetto di cellophane con vicino degli abiti femminili, sono stati segnalati da un passante in un percorso ciclopedonale sull’argine del fiume Tiepido.