Quantcast

La Unahotels lotta, ma soccombe all’Olimpia Milano

Non basta una prova di carattere mostrata dagli emiliani nella fase conclusiva dell’incontro a mutare il finale del copione

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – L’Unahotels perde 63-67 in casa contro l’Olimpia Milano. Non basta una prova di carattere mostrata dagli emiliani nella fase conclusiva dell’incontro a mutare il finale del copione.

Primo quarto
Coach Caja, al fine di arrestare l’impeto funesto di Bentil, Datome, Grant, Hall, Tarczewski, si affida al quintetto costituito da Cinciarini, Larson, Hopkins, Johnson, Strautins. Un compito assai arduo, tanto è vero che la forza motrice sprigionata dall’Olimpia Milano è così veemente da travolgere i bianco-rossi. Il primo atto si chiude sul parziale di 15 – 25.

Secondo quarto
L’Unahotels fatica a trovare vie di fuga dal momento che la compagine lombarda si erge a vera e propria diga. Al suono della campanella dell’intervallo il tabellone luminoso segna 29 – 39.

Terzo quarto
La formazione di casa accorcia sempre più le distanze approfittando di alcune disattenzioni mostrate dal diretto rivale in fase di costruzione di gioco. Il terzo set termina 50 – 54.

Quarto quarto
I reggiani, al piccolo trotto, provano a sorpassare l’avversario; ma l’impresa non si concretizza dato che i milanesi innestano il turbo. Risultato finale: 63 – 67.

Il tabellino

UNAHOTELS REGGIO EMILIA – PALLACANESTRO OLIMPIA MILANO: 63 – 67

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Baldi Rossi, Strautins 15, Larson 9, Colombo, Soliani, Cinciarini 4, Crawford 6, Johnson 7, Hopkins 16, Thompson 4. Allenatore: Caja.

PALLACANESTRO OLIMPIA MILANO: Tarczewski 4, Ricci 2, Datome 5, Biligha 4, Erba, Hall 4, Daniels 14, Shields 5, Alviti 3, Grant 6, Bentil, 9 Baldasso 3. Allenatore: Messina.

Arbitri: Lanzarini, Giovannetti, Gonella.

Parziali: 15 – 25; 14 – 14; 21 – 15; 13 – 13.

Note – Al 28’ fischiato fallo tecnico alla panchina di Milano.

Più informazioni su